FRIGOR-BOX, Celle frigo, Magazzini frigoriferi - Immagine decorativa

VETRORESINA

"La cella frigorifera che dura nel tempo"

Sicuramente il rivestimento più adatto per gli ambienti aggressivi, evita il problema della ruggine essendo un materiale plastico.

 Nello specifico, la vetroresina Frigor-Box, leader da oltre 40 anni nella sua produzione per celle frigorifere, è realizzata grazie una speciale formulazione che la rende unica. Grazie infatti alle moderne tecnologie costruttive e alla sua speciale formulazione garantisce un manufatto uniforme su tutta la sua superficie/spessore. Questo garantisce nelle celle e stabilimenti industriali di rimanere integra nel tempo anche se soggetta a urti e graffi.

NON TUTTE LE VETRORESINE SONO UGUALI

sul mercato infatti si trovano vetroresine che hanno lo strato superficiale (denominato GELCOAT ) bianco e il resto grigiognolo. Questo provoca, con il normale logorio tipico delle alte velocità raggiunte con carrelli e altro del personale "distratto" delle vs produzioni, favorisce il crearsi di sbeccheggiamenti e segni che rendono subito il vs stabilimento "vecchio". FrigorBox invece, grazie alla sua particolare formulazione sviluppata appositamente nei propri stabilimenti,   ha un  uniforme  colorazione bianca anche negli strati profondi. Lasciando sempre "pulita" la vostra parete.

LISCIA O MICRONERVATA ?

Frigor - Box pur avendo costi superiori per la produzione ha riscontrato nel tempo maggiori risultati sia sul piano estetico che su quello strutturale con vetroresina micronervata.

CON O SENZA BORDINO ?

La nostra caratteristica è proprio la possibilità di avere il bordino laterale sul laminato in modo che le giunzioni risutino ancora piu precise e pulite. L'utilizzo infatti di laminati senza bordini costringono per il corretto accostamento l'utilizzo di bordini in PVC.

ROBUSTA e RIPARABILE

Ma la qualità non si misura solo con l'estetica, grazie alla elasticità dei pannelli in vetroresina si risolve anche il problema degli urti accidentali. Infatti con piccole operazione di carteggiatura e ripristino, la parete torna come nuova. Cosa impossibile invece con l'acciaio che si riempie di bozi e ammaccature.

 

BASTA CON RUGGINE, DISTACCO DI VERNICE E AMMACCATURE

 

  

   Con la vetroresina si risolvono tutti questi  problemi che vi fanno perdere tempo con  ASL e  VETERINARI oltre che pregiudicare le qualità igieniche del vs stabilimento.

CERTIFICATA IDONEA in AMBITO ALIMENTARE

La nostra vetroresina è idonea al contatto con gli alimenti

Come da certificato rilasciato dalle prove di migrazione globale 

  

  

  

CARATTERISTICHE DEL P.R.F.V. o VETRORESINA - AUTOESTINGUENTE

La vetroresina Frigor-Box è prodotta da 40 anni negli propri stabilimenti con attrezzature uniche ed efficienti. Grazie alla collaborazione di laboratori avanzati (Great Lakes - Lectt - Bayer - Marte - Vetrotex - Garzanti Chimica ed altri) l'ufficio ricerca e sviluppo Frigor-Box ha ottenuto VETRORESINA per alimenti particolarmente idonea per celle frigorifere con autoestinguenza classe 2 di serie ed a richiesta classe 1.
L'impiego di gelcoat in grande quantità (minimo 500 gr./mq per faccia) costituito da resine isoftaliche dotate di stabilizzanti alla luce (anti U.V.A.) consente di ottenere stabilità nel tempo alla luce e caratteristiche di resistenza alla corrosioni chimiche elevate sempre più presenti negli stabilimenti.
Il supporto di base è costituito da resine DICICLOPENTADIENICA a bassa continuità di STIROLO (resine ecologiche) che assieme ad alta quantità di fibra di vetro ed allumina, ed altri componenti in polvere (no carbonato di calcio) garantiscono al manufatto le seguenti caratteristiche:

- spessore 2,5 +/- 0,5
- idoneo per ambienti alimentari - CERTIFICATA per il contatto con gli alimenti!!!!!!
- leggerezza
- stabilità dimensionale
- resistenze elevate agli urti
- resistenza agli agenti chimici ed atmosferici
- inattaccabilità da muffe e microrganismi
- buone proprietà elettriche termiche
- riparabili facilmente
- impermeabili e lavabili
- minima manutenzione
- resistenza a trazione: 800 Kg/cmq.
- modulo d'elasticità a trazione: 800.000 Kg/cmq.
- resistenza a flessione: 1.700 Kg/cmq.
- modulo d'elasticità a flessione: 90.000 Kg/cmq.
- resistenza a compressione: 1.400 Kg/cmq.
- densità: 2,8 - 3,0 Kg/mq
- coefficiente di dilatazione lineare: ? 0,000029630

La parte ruvida a contatto con il poliuretano garantisce un'adesione chimico - meccanica superiore a 1,8 kg / cmq.
Il laminato viene prodotto sia liscio che micronervata ed entrambi garantiscono pulizia ed igiene.